CHECK ATOMIZER NO ATOMIZER ATOMIZER SHORT SOLUZIONE

Ciao Svapatrici e Svapatori, prima o poi tutti quanti capita di trovarsi nella spiacevole situazione in cui la propria sigaretta elettronica non funziona, e di veder comparire sulla propria Big Battery delle scritte poco rassicuranti come Check Atomizer, No Atomizer o Atomizer Short. Non fatevi prendere dal panico, non c’è nulla di rotto ed il problema è di semplice risoluzione. In questo articolo vi spiegherò il significato di Check Atomizer, No Atomizer ed Atomizer Short, ma sopratutto vi indicherò come risolvere tale problema.

CHECK ATOMIZER, NO ATOMIZER

check atomizer no atomizer cosa fare

Quando compare la scritta Check Atomizer oppure No Atomizer, significa che la nostra Big Battery non riesce a trovare l’atomizzatore, è come se l’atomizzatore ed il corpo batteria non fossero più collegati.

CAUSE E SOLUZIONI

I motivi per cui la batteria non riesce a trovare l’atomizzatore possono essere diversi, ma sopratutto possono essere risolti in modo semplice. Ecco a voi una lista delle cause più comuni e le soluzioni da adottare.

  • L’atomizzatore non è correttamente avvitato alla batteria. La soluzione è semplice: svita l’atomizzatore e riavviatalo bene alla batteria, mi raccomando però di non usare troppa forza onde evitare di impazzire quando andrai a svitare successivamente l’atomizzatore.
  • Tra l’attacco 510 della Batteria ed il Pin dell’ atomizzatore si è accumulato del liquido e/o dello sporco che blocca il contatto. Anche qui la soluzione è molto semplice: dotatevi di un panno e pulite accuratamente il Pin dell’ atomizzatore e l’attacco 510. Per pulire in modo più accurato l’attacco 510 della Batteria, vi consiglio di munirvi di un Cotton Fioc.
  • Il Pin dell’ atomizzatore è troppo corto e non riesce a collegarsi bene con la Batteria. Nel caso abbiate un Pin regolabile, svitate leggermente la parte mobile del Pin fino a quando la Batteria non riesce a leggerlo. Consiglio di andare a tentativi e di svitare in modo molto lieve il Pin durante questi tentativi. Nel caso in cui l’atomizzatore abbia un Pin Fisso, mettetevi l’anima in pace: non c’è soluzione e dovrete cambiare l’atomizzatore.
  • Nel caso in cui utilizziate un atomizzatore non rigenerabile, la resistenza non è correttamente avvitata. In tal caso svitate la resistenza e avvitatela bene.
  • Se usate un atomizzatore non rigenerabile è possibile che la resistenza sia fallata. Ovviamente in questo caso l’unica soluzione è quella di sostituire la resistenza. Considerate che queste resistenze vengono prodotte in serie ed in grande quantità, è quindi possibile che ogni tanto esca fuori una resistenza che non funzioni bene.

ATOMIZER SHORT

AROMIZER SHORT COSA FARE

Se vi compare questa scritta significa che l‘atomizzatore è andato in corto circuito. Per risolvere tale problema dobbiamo rivolgere la nostra attenzione verso la resistenza, in quanto il corto circuito a causato da problemi relativi alla resistenza. Qui dobbiamo distinguere se abbiamo un atomizzatore non rigenerabile o rigenerabile.

ATOMIZZATORE NON RIGENERABILE

In questo caso dobbiamo svitare la resistenza e avvitarla nuovamente in modo corretto. Se il problema persiste usate una nuova resistenza: quasi sicuramente vi è capitata una resistenza difettosa.

ATOMIZZATORE RIGENERABILE

In questo caso i motivi per cui la resistenza ha mandato in corto circuito possono essere diverse, andiamo a vedere quindi quali sono e come agire:

  • Il filo che costituisce la resistenza tocca la campana in metallo causando il corto circuito. In questo caso tagliate perfettamente il filo della resistenza ed assicuratevi che non vada a toccare le parti di metallo.
  • Il filo della resistenza si è spezzato. Togliete la vecchia coil e fatene una nuova.
  • Il filo non è avvitato bene alla torretta. Stringete bene le viti della torretta ed assicuratevi che il filo sia ben saldo e non si muova.
  • Nel caso in cui il vostro atomizzatore abbia delle torrette mobili, una torretta non fa contatto con la base. Assicuratevi quindi che la torretta mobile sia ben ancorata alla base.

Questa breve guida finisce qui e mi auguro che questo articolo ti sia stato utile. Ti ricordo nel mio sito oltre agli articoli puoi trovare molte recensioni di liquidi ed aromi per sigarette elettroniche. Vai alla Home Page per vedere gli ultimi aromi e liquidi per sigarette elettroniche recensiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here