RECENSIONE SIGARETTA ELETTRONICA STARTER KIT JOYETECH EXCEED BOX

RECENSIONE SIGARETTA ELETTRONICA JOYETECH EXCEDD BOX STARTER KIT

Produttore: Joyetech

Modello: Excedd Box

Composizione Kit: Batteria EXCEED BOX + atomizzatore EXCEED D22C

Dimensioni: 25mm (Profondità),41mm (Lunghezza),115mm (Altezza)

Peso: 145.8 grammi

Batteria interna non sostituibile da 3000mha

Il prodotto è stato offerto dal produttore

RECENSIONE SIGARETTA ELETTRONICA EXCEDD BOX STATER KIT

La exceed, una box piccola, ma con tanta batteria.

Prima di entrare nel vivo di questa recensione, vorrei ringraziare Nicolò Ombroneschi appartenente al duo di videorecensori Tech-Vape, a cui va attribuita la piena paternità di questa recensione. Le uniche modifiche apportate de me in quanto Svapavone sono limitate solo ad aspetti puramente formali.

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE JOYETECH EXCEDD BOX

All’interno della scatola troviamo: il suo manuale utente in italiano, la warranty cards, il manuale di istruzioni dell’atomizzatore, dove vi si mostra l’esploso, come si inseriscono le coil, ed ovviamente come si riempie il tank. Sempre all’interno della suddetta troviamo: Un vetro sostitutivo che porta l‘atomizzatore per sigaretta elettronica da 2 ml a 3,5 e ml, una coil di ricambio da 1.20hom e una da 0,50hom; vari o-ring sostitutivi.

ATOMIZZATORE EXCEDD D22C

Atomizzatore ibrido, c’è poco da dire, semplice da utilizzare e intuitivo, l’asola dell’aria si presenta con tre piccoli fori per la resistenza da svapo di guancia, ed una grande per fare un tiro da polmone molto chiuso.

BATTERIA EXCEED BOX

Ma adesso analizziamo la box: si accende con i classici 5 clik sul tasto fire, e si spegne con altrettanti . All’attivazione primaria si nota subito il logo Joyetech, che si illumina insieme alle barre di indicazione della batteria (5) che stanno a significare la carica della batteria da 3000mah, con un massimo di erogazione di 50 watt. La box può funzionare normalmente oppure in bypass, facendo 3 volte clik sul tasto fire, e da luce bianca switcha ad arancione. Le uniche cose che dovete fare sulla box per poterla far funzionare come volete. Se vi da fastidio, che quando svapate la box si accende con tutte le sue luci led, è possibile disabilitare questa funzione facendo questo semplice passaggio: spegnete il dispositivo, tenete premuto il tasto fire, e quando vedrete la luce arancione lampeggiare una volta, la riaccendete, e vedrete che i led non si saranno più visibili ogni volta che svapate.

ESPERIENZA DI SVAPO CON LA JOYETECH EXCEDD BOX STARTER KIT

Adesso parliamo un pò della mia esperienza, a tu per tu con tutto il kit.

La prima cosa che ho fatto quando Joyetech mi ha inviato il kit, è stata provare l’atomizzatore con la sua testina da tiro di guancia. Non mi ha convinto molto, l’aroma non è un granché, ma per un prodotto che si vuole affacciare agli utenti inesperti e che vogliono spendere poco è l’ideale. Sono rimasto piacevolmente sorpreso quando ho inserito la coil da 0,50hom.

Il tiro risulta un pò chiuso, l’aroma è molto buono, non me lo aspettavo da un prodotto entry level! Cosa molto importante: non perde una goccia. Ho parlato molto poco dell’atomizzatore, lo so, ma c’è veramente poco da dire. Interessante invece il device, piccolo leggero e sta in tasca senza problemi. Mi piace molto la striscia led che si accende ogni volta che si svapa. Ovviamente se a voi non piace potete disabilitare questa funzione, ma io la gradisco molto; anche il simbolo Joyetech che si illumina.

Mi è piaciuto molto il fatto che si possa utilizzare anche in bypass, si può percepire il calo ampere batteria come in un meccanico. Quest ultima se la si usa con l’atomizzatore con coil da 1,20 ohm si arriva facilmente a fine giornata e oltre (questo ovviamente se non svapate compulsivamente). La durata si riduce se montate la resistenza da 0,50hom si arriva a mezza giornata, ma niente paura, si può continuare a svapare anche quando la mettete sotto carica. Per una persona che si vuole avvicinare al modo dello svapo e non vuole spendere molto, la Excedd a mio modesto parere è perfetta. Non si deve fare altro che montare l’atomizzatore e svapare, non c’è da settare niente, la box si auto regola a seconda delle coil che montate sopra. E’ un prodotto anche per utenti un po più esperti, che magari cercano un muletto che non ingombri molto e che vi possa fare tutta la giornata se uscite di casa.

Per concludere, gli voglio dare un voto: 7,5 pieno, avrei dato 8 se non fosse stato per la testina da 1.20 ohm, che non mi ha soddisfatto alquanto.

Ci tengo a ricordarvi che Nicolò Ombroneschi appartenente al duo di videorecensori Tech-Vape, i quali hanno un proprio canale youtube ricco di  videorecensioni.

Ti ricordo anche che su Svapavone troverai diverse recensioni su aromi per sigaretta elettronica, liquidi scomposti per lo svapo e liquidi pronti per sigarette elettroniche.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here